sabato 6 giugno 2015

Recensione: Gray. L'amore ha una sola direzione di Xharryslaugh

Buon sabato sognatori!! Vi presento una piccola recensione sulla mia ultima lettura. Un libro che sono corsa a prendere il giorno dell'uscita.

SCHEDA DEL LIBRO

TITOLO: Gray. L'amore ha una sola direzione
AUTORE: Xharryslaugh
EDITORE: Mondadori
PAGINE: 307 pg
PREZZO: 16 euro








TRAMA


"Mi chiamo Heisel, Heisel Gray. Mi piace il mio cognome, 'Grigio', è un po' quello che sono, una terra di mezzo fra il bianco e il nero, fra allegria e tristezza. Ho 18 anni e ho bisogno che qualcuno riaccenda i miei occhi." Il ragazzo che la risveglia c'è e si chiama Harry: bello, misterioso, tatuato e grigio come lei. Harry e Heisel si amano fin dal primo istante. Insieme loro sono come "Una fotografia di Londra di notte, un gelato al cioccolato, una sigaretta dopo aver fatto l'amore. Due occhi verdi, Parigi, New York e Amsterdam. Una rosa rossa, la birra del sabato sera e una polaroid. Il mare, quello delle sere d'estate, calmo e freddo". Ma Harry e Heisel si odiano anche fin dal primo istante. Perché sono incasinati, incasinati e folli. E quindi litigano, si riempiono di graffi e incomprensioni per poi tornare insieme. "Mi ha dato un'altra occasione e io ne ho davvero bisogno. Non m'importa di andare a letto con altre ragazze adesso. Lei è così diversa. E non m'importa se è incasinata, lo sono anch'io. Se andasse bene? Sarebbe stupendo" pensa Harry, e stupendo sarebbe davvero... Ma l'amore è complicato e a renderlo ancora più complesso ci si mette la vita e il passato di ognuno dei due ragazzi, che si porta dietro un esercito di mostri. "Le persone si spaventano quando si rendono conto che non siamo perfetti. Ognuno ha i propri mostri, io ne ho molti, troppi. Finché stanno dentro di me, va tutto bene, quando decidono di saltare fuori, le cose precipitano sempre" spiega Heisel...

AUTORE

Xharryslaugh viene dalla Toscana e da sempre coltiva il suo amore per la scrittura nato fra i banchi di scuola. Inizia con piccoli racconti personali per poi scrivere Gray, unendo due sue grandi passioni: musica e scrittura.

RECENSIONE

Heisel e Harry si conoscono ad una festa. Heisel fuma troppo e sfoga le proprie insicurezze e la perdita della sorella in alcool e pastiglie contro l'ansia.
Harry viene da una situazione famigliare molto negativa e il padre alcolizzato e violento l'ha cacciato di casa. Anche Harry si sfoga nell'alcool e nel sesso, con una ragazza diversa ogni sera.
Heisel e Harry diventeranno lentamente l'uno l'ancora dell'altro. 
In queste pagine conosceremo il loro amore, folle e unico. Una storia che parla del primo vero amore, delle loro paure, i litigi, le gelosie e quell'aspetto speciale che rende questo sentimento quasi impossibile. 
Due ragazzi "estremi" che imparano a vivere con i loro mostri coscienti delle loro cadute ma pronti a salvarsi l'uno con l'altro.

"Insomma cosa siamo? Niente di definito. Ecco cosa siamo, indefiniti. Non abbiamo contorni, possiamo finire in un secondo o durare per sempre."

Un amore intenso che vi entra nel cuore e vi lascia un segno indelebile. Una passione, quasi soffocante, che solo loro possono condividere ma che diventa quell'aria indispensabile per respirare.

"C'è il nostro profumo ovunque, sulle lenzuola, sui vestiti e sulla pelle. Il nostro profumo, non uno qualsiasi. Il mio di albicocca e il suo di menta. Due corpi senza distanza che combaciano perfettamente e pelli che chiedono di restare unite. Le mie mani sulle sue, le sue labbra sulle mie. E' la nostra notte e possiamo fare quello che vogliamo: rimanere immobili e fissarci, scoprire l'uno le meraviglie dell'altro. Riscoprire l'amore, quello vero, autentico, indistruttibile. E' la nostra notte fra sogni e grandi promesse."

Ho amato questi due ragazzi. Questa storia non poteva essere descritta diversamente. Quella voglia di credere nell'amore e la speranza nell'esistenza di qualcosa di introvabile. Ogni pagina, ogni gesto dei protagonisti, descrive un amore fragile ma intoccabile. Quell'amore completo e vero senza false apparenze. Un amore che esclude il mondo.

"Sei la mia prima certezza, la mia prima costante dopo un abisso di tempo passato nell'avere il nulla intorno a me."

Una lettura che mi ha coinvolto e mi ha permesso di incontrare una parte di me stessa. Un libro che racconta una storia adatta ai giovani ma che diventa indimenticabile anche per chi è un po' più grande. Personalmente la storia perfetta per me.

PUNTEGGIO


4 commenti:

  1. Visto in libreria ma non mi aveva convinta, ora però sto cambiando idea!
    Bellissim recensione!
    Io mi sono data a due thriller e a un romanzo-inchiesta, ma conto di tornare al romantico prima o poi e questo potrebbe interessarmi!
    Un bacio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-)! Si mi è piaciuto tantissimo! Bacio <3

      Elimina
  2. Ciao. Mi potresti aiutare a trovare Xharryslaugh su Facebook o in altro modo? È il suo nome d‘ arte? Grazie. Ciao

    RispondiElimina
  3. Ma ci sarà il seguito vero? E quando esce?

    RispondiElimina

Cerca nel blog