lunedì 17 novembre 2014

Recensione: Ti aspettavo / Ti fidi di me? - J. Lynn

Nell'ultimo periodo ho affrontato i primi due volumi della serie "Wait for you" di J. Lynn. Ho sentito parlare molto di questa serie young adult e pur avendola a casa dall'uscita ancora non mi ero decisa a leggerla. Il momento è arrivato di parlare di: "Ti Aspettavo" e di "Ti Fidi di me?".

SCHEDA DEL LIBRO

TITOLO: Ti aspettavo (#1 Wait for you)
AUTORE: J. Lynn
EDITORE: Nord
PREZZO: 16,40 euro
PAGINE: 396 pg







TRAMA

L'università è la sua via di fuga. Per cinque lunghi anni, dopo quella maledetta festa di Halloween, l'esistenza di Avery Morgansten è stata un incubo, ma adesso lei può finalmente ricominciare da capo. Tutto ciò che deve fare è arrivare puntuale alle lezioni, mantenere un profilo basso e - magari riuscire a stringere qualche nuova amicizia. Quello che deve assolutamente evitare, invece, è attirare l'attenzione dell'unico ragazzo che potrebbe mandare in frantumi il suo futuro... Cameron Hamilton è il sogno proibito di tutte le studentesse del campus: fisico atletico e ammalianti occhi azzurri, è il classico ribelle, dal quale una brava ragazza come Avery dovrebbe tenersi alla larga. Eppure Cam pare proprio spuntare ovunque, col suo atteggiamento disincantato, le simpatiche punzecchiature e quel sorriso irresistibile. E Avery non può ignorare il fatto che, ogni volta che sono insieme, il resto del mondo sembra scomparire, e lei sente risvegliarsi una parte di sé che pensava di aver perduto per sempre. Ma, quando inizia a ricevere delle e-mail minacciose e delle strane telefonate notturne, Avery si rende conto che il passato non vuole lasciarla andare. Prima o poi la verità verrà galla e, per superare anche quella prova, lei avrà bisogno d'aiuto. Ma la relazione con Cam sarà la colonna che la sorreggerà o lo "sbaglio" che la trascinerà a fondo?

----------------------

TITOLO: Ti fidi di me? (#2 Wait for you)
AUTORE: J. Lynn
EDITORE: Nord
PREZZO: 16,40 euro
PAGINE: 319 pg







TRAMA

L'università è il suo nuovo inizio. Dopo quasi un anno in cui è rimasto confinato in un limbo di solitudine, Cameron Hamilton vuole lasciarsi il passato alle spalle, riprendere gli studi e, finalmente, tornare a divertirsi. Tanto lui è abituato a ottenere sempre ciò che vuole, in particolare quando si tratta di ragazze. Ma tutto cambia il giorno in cui, per caso, si "scontra" con Avery Morgansten. E non solo perché lei sembra essere immune al suo fascino (sebbene Cam ci provi in ogni modo...), ma soprattutto perché è una ragazza diversa dalle altre, così sensibile e sfuggente, eppure allo stesso tempo determinata e sicura di sé. In brevissimo tempo, Cam si innamora perdutamente di lei, senza sapere che l'atteggiamento ostentato da Avery è in realtà una maschera dietro la quale lei nasconde le sue paure e i suoi segreti, una maschera che le impedisce di confessargli ciò che prova davvero per lui. Però Cam non ha nessuna intenzione di rassegnarsi, ed è pronto a tutto pur di fare breccia nell'armatura che protegge il cuore di Avery e guadagnare la sua fiducia... "Ti fidi di me?" racconta la storia di "Ti aspettavo" dal punto di vista di Cam, svelandoci episodi inediti e facendoci rivivere un amore straordinario e unico come fosse la prima volta.  


AUTORE

 J. Lynn é lo pseudonimo di Jennifer Armentrout, l'autrice conosciuta qui in Italia per la saga dei Lux. È considerata un'autrice trasversale, in grado di mantenere contatti con case editrici indipendenti, con case editrici tradizionali e muovendosi anche all'interno del self-publishing 








RECENSIONE

Questa recensione sarà breve visto che la trama è spiegata molto bene. Il primo libro, "Ti aspettavo" ci rende partecipi della paura di Avery ha lasciarsi andare dopo un brutto episodio del passato. La protagonista si rinchiude tra le mura del suo appartamento senza riuscire ad esprimere ciò che prova e purtroppo, questo la rende irraggiungibile dagli amici e dall'unico ragazzo che sembra non voler mollare. Questo libro ha creato in me diversi stati d'animo. Posso davvero dire che mi ha emozionata a 360 gradi. La paura che prova è vera e il suo modo di tenersi a distanza da tutti e tutto è capibile da chiunque, soprattutto da noi ragazze ed è questo a coinvolgerci talmente tanto da sperare di veder sorridere la nostra protagonista. Cam, il tipico protagonista difficile da dimenticare è perfetto e irresistibile. Il suo modo di esistere nella storia fa battere il cuore e ci ritroveremo a volerlo rendere reale, nonostante anche lui porti sulle spalle ricordi difficili da dimenticare. 
Tutti e due a loro modo scoprono l'amore e imparano ad amarsi, superando ognuno le proprie paure e soprattutto mettendo in primo piano la fiducia. 
Nel secondo volume, "Ti fidi di me?", la stessa storia viene raccontata dal punto di vista maschile, di Cameron. 
Sinceramente il primo libro l'ho trovato molto scorrevole e la scrittura dell'autrice si è confermata come già la conoscevamo mentre per il secondo volume, a parte qualche episodio in più della vita di Cam, non c'è stato quel trasporto. Personalmente adoro leggere le storie dai due punti di vista però questo l'ho trovato praticamente uguale al primo, senza avere quel qualcosa in più
Gli episodi in "Ti fidi di me?" vengono riportati di pari passo e le reazioni e i dialoghi sono ovviamente identici. Ho apprezzato la lettura ma per chi dovesse affrontare questa serie, almeno per questi primi due, la lettura del secondo è una cosa in più che può anche essere tralasciata. 

PUNTEGGIO:

TI ASPETTAVO


TI FIDI DI ME?

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog