lunedì 13 ottobre 2014

Recensione in anteprima: L'altra parte di me - Cristina Obber

Ciao a tutti! Ho ricevuto proprio pochi giorni fa in anteprima il libro di Cristina Obber "L'altra parte di me" della Piemme e non posso nascondere che la curiosità mi ha spinto a mettere da parte le letture in corso e avventurarmi nella sua lettura. Prima di dirvi il mio pensiero sulla storia che questa autrice ha portato nelle pagine, ringrazio la casa editrice per avermelo inviato. Il libro per tutti voi uscirá il 14 Ottobre 2014 in tutte le librerie.

SCHEDA DEL LIBRO


TITOLO: L'altra parte di me
AUTORE: Cristina Obber
EDITORE: Piemme
PAGINE: 280 pg
PREZZO: 15 euro







TRAMA


Di amare non si decide, accade. Così Francesca, 16 anni, con il cuore in subbuglio per un semplice "ciao" su Facebook, scoprirà la bellezza di un grande amore: il primo bacio, la prima volta, le emozioni che non avresti mai immaginato di provare... Tra desiderio e paure, lentamente scriverà la sua fiaba, diversa da tutte le altre: nessun principe azzurro, ma una principessa che si chiama Giulia, con cui crescere e lottare per una felicitá possibile.  

AUTORE


Cristina Obber giornalista e scrittrice, si occupa di tematiche legate al mondo femminile. Tra i suoi libri Non lo faccio più che ha dato vita a un progetto scuole e al blog www.nonlofacciopiu.net. Per Piemme ha pubblicato il bestseller Siria mon amour, scritto con Amani El Nasif.




RECENSIONE

Francesca vive a Bassano del Grappa, frequenta le superiori e ama le ragazze. Lo sospetta da tempo. Da quando non riusciva a staccare gli occhi da Morticia o dalla prof o dall'amica del momento.
Francesca si é innamorata più volte senza capire che cosa volesse dire. Finché un giorno si ritrova su una pagina di facebook “Lesbiche” e vede la foto di una ragazza. Quella ragazza la travolgerà come un fiume e richiedere la sua amicizia sarà un gesto semplice ma che le aprirà le porte alla verità.
Giulia é di Bari ed il nome dell'altra ragazza e proprio lei rappresenta quella parte di sé che ha sempre negato di riconoscere.
Questa é brevemente la trama di questo splendido libro. Non c'é molto da aggiungere perché tutto quello che dovrete capire lo troverete tra le pagine.
La storia di Francesca e Giulia inizia in punta di piedi e continuerà così fino alla fine.
Viene affrontato il tema della consapevolezza, dell'accettazione personale e la voglia di farsi accettare anche dall'esterno, il coming out ai genitori, agli amici e la voglia di vivere questa verità nella sua completezza.
Le problematiche di un piccolo paese e di una mentalità cresciuta avvelenata dai pregiudizi le schiaccerà più volte, crollerà nelle loro spalle privandole delle forze. La loro lotta riuscirà a resistere agli anni, ai brutti periodi e ai dubbi.
E' un libro che affronta l'amore e lo ritroviamo nelle parole, nei gesti, nei loro pensieri. Francesca ama e quest'amore é unico e speciale.
L'autrice affronta un tema ancora discusso e racconta questa storia con una voce poetica.
Questa lettura porta tra le pagine una tenerezza irresistibile ma quell'ombra che le circonda e le segue darà voce al significato di dover lottare per amare chi ci sentiamo di amare senza avere la libertà di farlo dalla società.
La scrittura e queste due protagoniste saranno travolgenti. Entreranno nella vostra vita per raccontarvi di loro e non vi abbandoneranno. Questa lettura racchiude un messaggio importante e ancor oggi, nel 2014, é essenziale far risaltare, non dimenticando che il loro non é un'amore diverso.
Cristina Obber é riuscita a far trasparire tutto ciò e non si può non prestare attenzione alla sue voce.

PUNTEGGIO


Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog