mercoledì 20 agosto 2014

Recensione: Geek Girl - Holly Smale


Ecco un libro perfetto per quest'estate. Una lettura da portarsi in spiaggia, in montagna o ovunque voi andiate. Quando questo libro è uscito ho preferito dare priorità ad altre letture, forse perchè non era ancora il momento di lasciarsi travolgere da questa avventura e da questa ragazza speciale. Vi parlo di "Geek girl" di Holly Smale.
All'estero, in realtà, questa è una serie composta fino ad ora da tre volumi. Sinceramente non so se i due successivi arriveranno in Italia e mi dispiacerebbe la sua interruzione. Ecco qui le bellissime copertine originali dei tre volumi:




SCHEDA DEL LIBRO



TITOLO: Geek Girl (#1)
AUTORE: Holly Smale
EDITORE: Il Castoro
PAGINE: 324 pg
PREZZO: 15,50 euro


TRAMA

Harriet Manners, quindici anni, ha una vera passione per le liste, gli schemi e le definizioni, ha un quoziente intellettivo fuori dal comune e mangia pane tostato solo tagliato a triangoli. In generale, si sente come un orso polare nella foresta amazzonica. Sarà per questo che tutti a scuola sembrano odiarla? Quando nel modo più imprevedibile viene selezionata da una prestigiosa agenzia per modelle, Harriet afferra l'occasione al volo: è il momento di cambiare! Anche se questo significa rubare il sogno della sua migliore amica e precipitare in un mondo vertiginoso fatto di set fotografici, vestiti incomprensibili e tacchi molto, molto pericolosi. Fra cadute rovinose, colleghi affascinanti e viaggi segreti lontano da casa, l'imbranatissima Harriet scoprirà che la vera sfida è una sola: capire ciò che conta davvero.

AUTRICE


Holly Smale è un'autrice inglese esordiente. Goffa, un po' timida e decisamente geek, è stata scoperta da un'agenzia di modelle quando aveva 15 anni. Ha continuato a inciampare e cadere dalle passerelle per un paio di anni, per poi laurearsi in letteratura, viaggiare molto e realizzare il suo vero sogno: scrivere. Con ottimi risultati: oggi Holly è un'autrice e blogger apprezzata e ha già scritto il seguito di Geek girl, che nel frattempo è diventato un bestseller.

http://holsmale.wix.com/the-write-girl2

RECENSIONE

Volete sorridere e divertirvi? Insieme alla protagonista di Geek Girl lo farete sicuramente. L'ho scoperto anch'io, ne avevo bisogno e mi ha aiutato. Visto un periodo un po' sottotono, ho ascoltato il consiglio di una blogger e appena mi sono trovata tra le mani questo libro, l'ho comprato.
Trascorrere delle ore in compagnia di Harriet e le sue avventure riesce a consolarti e a portarti ad avere più fiducia in se stessi. Sarà proprio lei a condurci dritti alla sua verità e anche a quella di qualcuno di noi. 
Sentirsi degli "alieni" in mezzo agli altri, è una realtà di alcuni di noi e io stessa provo la stessa identica sensazione ma Harriet, ci insegna a non fermarci, ad essere consapevoli che anche noi siamo persone interessanti  e anzi, è proprio questo il nostro modo di essere "unici" a distinguerci.
Veniamo alla sua storia. Harriet non sa proprio niente di moda, anzi lei vi potrà dirvi quanti muscoli usate per ridere o quali muscoli si muovono per parlare ma di intonazioni, gonne, firme, colori non sa proprio nulla. Accompagnando la sua migliore amica ad una fiera viene selezionata da un casting che ricerca modelle ma questo era il sogno della sua amica non il suo, però sarà lei ad attirare l'attenzione. Inizia così l'avventura di Harriet nella moda ed è proprio in quel mondo che conoscerà Nick, un giovane modello delle migliori firme.
Tra i due c'è una certa intesa e per lei sarà amore a prima vista. Harriet si tuffa in questo mondo strano e diverso terrorizzata ma pronta a mettersi alla prova per compiere quel cambiamento che potrebbe farla sentire accettata tra quelli attorno a lei e dimostrare di non essere una "geek". Questo percorso però la porterà fuori strada, perdendo di vista ciò che le appartiene e a cui tiene. 
L'autrice ha creato una storia semplice ma ricca di ironia e verità. Ci insegna a dar valore alle nostre imperfezioni e a non cambiare per gli altri. La sua protagonista simboleggia l'anti-moda e lo farà con stile.

Estratto preferito:
"So molto di storie fantasy - grazie alla quantità di libri che ho letto e al fatto che sono iscritta a un forum su internet - e la prima regola è che tutto deve arrivare come di sorpresa. Nessuna salta dentro a un armadio per cercare Narnia, tutti ci entrano convinti che sia solo un armadio. La gente non sale sull'Albero Magico sapendo che è incantato, crede che si tratti solo di un grande albero. Harry Potter pensa di essere un ragazzo normale. Mary Poppins teoricamente è una semplice tata.  E' la prima e unica regola: la magia arriva quando non la cerchi."


PUNTEGGIO


Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog